La Giornata della Ristorazione a Pistoia – I locali aderenti e le interviste

Se vuoi condividi: grazie!

Organizzata da FIPE Confcommercio – Federazione Italiana Pubblici Esercizi si è svolta oggi la prima Giornata della Ristorazione, con oltre 1600 esercizi aderenti di cui almeno 60 nella provincia di Pistoia e tanti altri a Prato e nel resto della Toscana

In questa sua prima edizione celebra un tema fondamentale chi opera nella  ristorazione: l’ospitalità.  Iniziativa, che ha ricevuto dal Capo dello Stato la Medaglia del Presidente della Repubblica: premio di rappresentanza per l’alto valore. Giornata sviluppata in collaborazione con i ministeri Agricoltura,  Turismo, Affari esteri e Cooperazione, Imprese e Made in Italy e con Caritas, associazione a cui sarà devoluta una offerta legata agli incassi della Giornata.

Briciole di pane e sapori di Versilia al Voronoi – Giornata della Ristorazione

Otre 1.600 trattorie, osterie, pizzerie, ristoranti, taverne in Italia e all’estero, saranno i protagonisti di questo evento. Ambasciatori culturali del territorio con l’intento ultimo di rieducare l’uomo a vivere insieme. Chiave simbolica per celebrare il valore della condivisione e l’importanza della relazione sarà il pane: alimento che unisce gli uomini e testimonia il desiderio di “con-dividere”. Interprete, metaforico e reale, connetterà trasversalmente l’iniziativa.

Aldo Cursano ristoratore e presidente di Confcommercio Toscana

“In Toscana i locali sono una presenza costante nelle nostre vite e nelle nostre città: ci accolgono per un pranzo di lavoro veloce come per la cena fra amici ma anche la cerimonia importante. Ci aiutano ad assecondare i ritmi frenetici delle nostre giornate, evitando di cucinare a casa quando non ne avremmo tempo; ci offrono un luogo per rilassarci e coltivare al meglio relazioni, affetti e amicizie. Intorno alla tavola si cementano i rapporti e si difende e tramanda quel patrimonio culturale e sociale rappresentato dall’enogastronomia – ha sottolineato con orgoglio il presidente di Confcommercio Toscana Aldo Cursano, affermato ristoratore – Per questo Fipe-Confcommercio ha pensato di creare una occasione speciale per celebrare le imprese e i valori della ristorazione in tutta Italia. Una data da segnare in calendario per festeggiare ogni anno.”

Tommaso Gei presidente interprovinciale di Fipe Confcommercio

Anche Tommaso Gei, con il suo ristorante Il Capriolo, partecipa alla Giornata della Ristorazione. Tommaso è presidente interprovinciale Pistoia e Prato di Fipe Confcommercio.

“La grande adesione a questa prima edizione, in Italia e nelle nostre due province – ha commentato Tommaso Gei – testimonia la vitalità di un settore che resta un fondamentale volano dell’economia territoriale. Questa è sicuramente una iniziativa che riesce a unire due anime: quella del valore che il settore produce a Pistoia e Prato in termini di occupazione e indotto generale, e quella del valore sociale che lo stare a tavola esprime. Incentivando la socializzazione e la voglia di stare insieme. La ristorazione crea, da sempre, presidio, vitalità e benessere nelle nostre città, nei quartieri, nei borghi. Dobbiamo andarne orgogliosi e sostenerla ogni giorno.”

Tommaso Gei e il ristorante Il Capriolo di Prato propongono per questa giornata: Cipolla Ripiena con Bozza di Prato e Pecorino Toscano Dop su Crema di Pane

I locali aderenti a Pistoia e provincia

Carmantò (Quarrata), Osteria Fratelli (Pistoia), Siculì Bistro & Bottega (Pistoia), Locanda del Capitano del Popolo (Pistoia), ristorante Voronoi (Pistoia), Dumorsi (San Marcello), Santinello (Pistoia), Storica pizzeria la Sala (Pistoia), La Nicchia sulla Sala (Pistoia), Bonodinulla (Pistoia), Aymon ristopizzapub (Pistoia), ristorante Da Lorenzo (Montecatini), Cibus (Montecatini), La Casina, osteria Gargantuà (Pistoia), locanda La Bussola da Gino (Quarrata), enoteca Il Frantoio (Pistoia), La Bettola (Pistoia), Povero Chic (Pistoia), Monteoliveto (Pistoia), ristorante Santopalato (Pistoia), osteria Il Maialetto (Monsummano), Il Ceppo ristorante cocktail lab (Pistoia), Nati stanchi (Pistoia), ristorante La Filanda (Collodi), pizzeria La Lanterna (Pistoia), La Cantina di Pinocchio (Collodi), Tagliere e Bicchieri (Pescia), Il nuovo Gattopardo (Ponte Buggianese), Osteria del Gambero Rosso (Collodi), Il Pollo d’oro (Pistoia), Baldo Vino (Pistoia), ristorante Rafanelli (Pistoia), azienda agricola agriturismo I Sapori di montagna (San Marcello Piteglio), La Degna tana (Pistoia), Fortezza59 (Pistoia), Pop’s (Montecatini), Around Tuscany osteria (Buggiano), ristorante Da Coso (Chiesina Uzzanese), Pizzeria lo Scimpanzé (Pistoia), D’era bistrot (Pistoia), bar pizzeria Dlf (Pistoia), albergo ristorante bar Sichi (Cutigliano), La Fucina (Serravalle), ristorante La Baita (Montecatini), Il Canniccio (Lamporecchio), Trattoria da Fagiolino (Cutigliano), Le chiavi d’oro (Pistoia), ristorante Da Nerone (Pescia), La Taverna del vin vino (Buggiano), Il Focolare (Momigno), Lococomodo (Pistoia), La Capannina (Pistoia), Casa gala (Montecatini), L’ Angolo ristorante (Pistoia), Babajaga (Pistoia).

Se vuoi condividi: grazie!