Il Consiglio di Amministrazione di Gambero Rosso S.p.A. approva i risultati consolidati al 30 giugno 2022

Se vuoi condividi: grazie!

Gambero Rosso S.p.A. – Il Gruppo ha conseguito risultati positivi registrando ricavi netti di vendita per 8.165 mila euro con un incremento di 3.643 mila euro rispetto al primo semestre 2021 (+81%) e un Ebitda di 2.257 mila euro, migliorandolo di 1.440 mila euro rispetto al primo semestre 2021 (+176%). Questi dati sono migliorativi anche rispetto all’esercizio 2019, pre-pandemia, rispettivamente del +2% (ricavi netti) e del +7% (Ebitda)

 Gamberorosso S.p.A. – Highlights di Gruppo del primo semestre 2022

Ricavi netti di vendita: 8.165 mila euro (+81% rispetto al 30 giugno 2021)

EBITDA: 2.257 mila euro (+176% rispetto al 30 giugno 2021)

EBITDA Margin: 27% (18% nel primo semestre 2021)

Utile netto di periodo: 522 mila euro (-844 mila euro al 30 giugno 2021)

Patrimonio Netto: 10.535 mila euro (10.011 mila euro al 31 dicembre 2021)

PFN: 9.662 mila euro (10.245 mila euro al 31 dicembre 2021)

Roma, 28 settembre 2022 – Il Consiglio di Amministrazione di Gambero Rosso S.p.A., holding del Gruppo Gambero Rosso, leader nel settore wine travel food e quotata su Euronext Growth Milan, riunitosi oggi sotto la Presidenza dell’Ing. Paolo Cuccia, ha esaminato la relazione semestrale consolidata del Gruppo al 30 giugno 2022, redatta ai sensi del Regolamento Emittenti Euronext Growth Milan ed in conformità ai principi contabili internazionali IAS/IFRS.

Eventi di rilievo del primo semestre 2022

Il mercato è condizionato da una serie di fattori, quali: l’emergenza sanitaria legata alla diffusione della variante Omicron (Covid-19) non ancora completamente superata; l’instabilità economica e geopolitica a seguito del conflitto in corso in Ucraina; l’incremento dei costi di materie prime ed energia e la ripresa dell’inflazione. Inoltre, il tasso di crescita positivo del PIL che si ipotizzava per l’anno 2022 e seguenti, si è ridotto.

Questa situazione sta determinando un generale incremento dei costi di produzione e difficoltà nei processi produttivi per diversi settori, la cui produzione fatica a tenere il passo con l’andamento della domanda. In generale, dopo diversi anni di sostanziale stabilità dei prezzi, nel 2021 l’indice nazionale dei prezzi al consumo ha registrato su base annua una crescita più significativa rispetto al più recente passato e questi mesi si stanno caratterizzando per ulteriore crescita dei tassi di inflazione.

In merito al conflitto scoppiato in Ucraina e le sue conseguenze, anche in termini di sanzioni economiche applicate alla Russia e di impatti sull’economia e sugli scambi, in particolare sulle filiere energetiche, produttive e logistiche, che stanno determinando una situazione di generale significativa incertezza, il Gruppo non presenta una esposizione diretta e/o attività commerciali significative nei confronti dei mercati colpiti dal conflitto e/o di soggetti sanzionati.

Il Gruppo monitora quotidianamente l’evolversi della situazione al fine di minimizzarne gli impatti sia in termini di salute e sicurezza sul lavoro sia in termini economici, patrimoniali e finanziari, mediante la definizione e implementazione di piani di azione flessibili e tempestivi.

In uno scenario ancora caratterizzato dall’incertezza conseguente il conflitto in Ucraina e il perdurare dell’emergenza sanitaria, il Gruppo ha conseguito risultati positivi registrando un incremento dei ricavi netti di 3.643 mila euro rispetto al primo semestre 2021 e migliorando l’Ebitda di 1.440 mila euro.

La crescita significativa dei ricavi deriva dall’autorevolezza, dall’alta qualità dei contenuti, dal buon andamento della raccolta pubblicitaria, da efficaci politiche commerciali in tutte le aree, nonché dalla ripresa delle attività in presenza in particolare di eventi internazionali, che nel primo semestre 2021 avevano subito una netta contrazione causa restrizioni pandemiche.

Il Gruppo continua a mostrare una solida struttura patrimoniale e finanziaria, che ha consentito, anche nel primo semestre 2022, di non sacrificare gli investimenti nelle attività strategiche e nello sviluppo dei prodotti, che si mantengono in linea con le previsioni.

Promozione internazionale ed organizzazione di eventi: il primo semestre 2022 ha visto una netta ripresa dei fatturati grazie alla possibilità di svolgere le manifestazioni in presenza, tornando ai livelli pre- Covid-19.

Contenuti e big data: nel corso del primo semestre 2022 il Gruppo ha provveduto ad aggiornare le guide: “Gelaterie d’Italia” presentata nel mese di marzo, “Oli d’Italia” presentata nel mese di aprile, “Pane e panettieri” presentata nel mese di giugno. Nel corso del primo semestre, inoltre, il Gruppo ha proseguito la commercializzazione degli abbonamenti digitali, sotto il nome di Premium: il servizio di abbonamento che permette di accedere al database di tutti i contenuti prodotti da Gambero Rosso e pubblicati sulle tradizionali guide (Vini d’Italia, Ristoranti d’Italia, Bar d’Italia, ecc.) e alla versione digitale della rivista mensile. L’abbonamento è venduto nella formula mensile con rinnovo automatico, meccanismo che ha permesso la fidelizzazione dei clienti verso i servizi e i contenuti sulle piattaforme digitali.

Tv&Digital: Nel settore digital, il primo semestre 2022 ha visto conferma del positivo andamento della raccolta pubblicitaria, in linea con lo stesso periodo dello scorso anno. Le attività in campo televisivo sono state di grande importanza soprattutto per l’utilizzo dei contenuti della library televisiva su Sky canali 415 e 133 e su web internazionale.

Formazione: nell’ambito della formazione, sono proseguite le attività formative con la ripresa anche delle attività in presenza. È in fase di realizzazione il progetto di un’aula virtuale per l’erogazione di corsi in modalità ibrida al fine di aumentare le vendite dei corsi manageriali e alta formazione (in presenza e da remoto) fornendo la stessa esperienza di fruizione.

Partnership: nel primo semestre 2022, Gambero Rosso ha rinnovato alcuni importanti accordi con rilevanti partner commerciali ed ha lanciato alcuni nuovi progetti, tra i quali, il più importante, “Global Summit” svoltosi nel mese di maggio a Milano presso Villa Necchi che ha visto la partecipazione di 25 relatori per confrontarsi sul tema “La Sostenibilità fattore di crescita delle aziende del settore agroalimentare”. Cinque i tavoli tematici che si son succeduti per parlare di certificazione, esperienze di impresa, servizi alle aziende e scenari nazionali futuri con il fine di valorizzare e sostenere le aziende italiane che investono attivamente risorse ed energie nella sostenibilità economica, sociale ed ambientale. Sono proseguiti, per il secondo anno consecutivo, progetti quali: “Targhe” (progetto rivolto ai ristoranti che dà la possibilità a tutti coloro che sono presenti nella Guida 2022 di acquistare un “kit” che conterrà dei gadget) e “Oli” (progetto di consulenza e comunicazione con l’obiettivo di aumentare il numero di lettori/appassionati che leggono le guide e s’interessano ai prodotti ovvero potenziali clienti per i produttori e inserzionisti, anche attraverso la creazione delle community che creano engagement tra produttori e appassionati e tutti quanti gli operatori interessati ai temi).

 

Investimenti: nel primo semestre 2022 sono proseguiti gli investimenti riguardanti l’implementazione e lo sviluppo di soluzioni digital e IT, già avviati nel corso degli esercizi precedenti, dando inizio al nuovo programma di trasformazione digitale 2021-2022 che ha come obiettivi l’innovazione dei prodotti digitali, la digitalizzazione, l’integrazione di alcuni processi aziendali e l’introduzione dei sistemi di cyber security; sono stati realizzati investimenti per complessivi 1.581 mila euro, principalmente nell’infrastruttura Digital Transformation, nonché investimenti effettuati per la produzione delle library televisive ed acquisto dei beni strumentali.

Andamento della gestione nel primo semestre 2022

(in migliaia di Euro) 30/06/2022 30/06/2021 delta
Ricavi Contents 503 525 (22)
Ricavi Partnership 835 300 535
Ricavi International Promotion&Events 3.977 739 3.238
Ricavi Education 526 564 (38)
Ricavi TV&Digital 2.324 2.393 (70)
Totale Ricavi Netti di vendita 8.165 4.522 3.643

 

I Ricavi netti di vendita del semestre chiuso al 30 giugno 2022 hanno raggiunto 8.165 mila euro, rispetto a 4.522 mila euro del primo semestre 2021 (+81%).

I ricavi del primo semestre mostrano un incremento rispetto ai valori conseguiti nello stesso periodo dell’esercizio precedente. Tale crescita è stata trainata principalmente grazie alle seguenti aree di attività aziendali:

– il settore International&promotion events dove i ricavi sono cresciuti del 438%; dopo il periodo di chiusura di mercati causa Covid, e quindi l’impossibilità di svolgere manifestazioni in presenza in particolare all’estero, nel primo semestre 2022 sono state realizzate tutte le attività programmate in linea con i periodi pre Covid-19.

– il settore delle Partnership dove i ricavi sono cresciuti del 178% grazie all’avvio dei nuovi progetti di consulenza e comunicazione per i primari clienti del settore agroalimentare.

L’Ebitda consolidato nel primo semestre 2022 è stato pari a circa 2.257 mila euro (Ebitda margin del 27%) rispetto a 817 mila euro del primo semestre 2021.

L’Ebit consolidato ammonta a 1.064 mila euro (-565 mila euro nel primo semestre 2021) e recepisce l’effetto degli ammortamenti degli investimenti sostenuti nel semestre.

Il risultato netto consolidato ammonta a circa 522 mila euro (-844 mila euro nel primo semestre 2021).

L’indebitamento finanziario netto consolidato al 30 giugno 2022 è pari ad 9.662 mila euro, rispetto ad 10.245 mila euro al 31 dicembre 2021. La posizione finanziaria netta risente dell’applicazione dello IFRS 16 entrato in vigore dal 1° gennaio 2019 che la incrementa di euro 1.071 mila euro al 30 giugno 2022 e di 1.324 mila euro al 31 dicembre 2021. Pertanto, al netto degli effetti dello IFRS 16, l’indebitamento finanziario del Gruppo al 30 giugno 2022 sarebbe stato pari a 8.591 mila euro.

L’indebitamento finanziario netto consolidato adjusted (così come definita nel Documento di Ammissione del 19 novembre 2015, che, come noto, comprende sia i debiti tributari che i debiti commerciali scaduti da oltre 60 giorni) è pari a 15.674 mila euro rispetto a 15.118 mila euro al 31 dicembre 2021 (16.118 mila euro nel primo semestre 2021). La PFN Adj, al netto degli effetti dell’IFRS 16, sarebbe pari a 14.603 mila euro, rispetto a 13.794 mila euro nel 2021.

Il patrimonio netto consolidato del Gruppo è pari a 10.535 mila euro, in aumento di 524 mila euro rispetto al 31 dicembre 2021.

Di seguito si allegano i prospetti contabili del Gruppo estratti dalla Relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2022, redatti secondo i Principi Contabili Internazionali IAS/IFRS e soggetti a limited review da parte della Società di Revisione Audirevi S.p.A.

La relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2022 è messa a disposizione del pubblico nei termini e con le modalità previste nel Regolamento adottato dalle società quotate, nonché sul sito internet di Gambero Rosso, www.gamberorosso.it, nella Sezione “Investor Relations”, e di Borsa Italiana, www.borsaitaliana.it.

***

Gambero Rosso è la piattaforma leader per contenuti, formazione, promozione e consulenza nel settore del Wine Travel Food italiani. Offre una completa gamma di servizi integrati per il settore agricolo, agroalimentare, della ristorazione e della hospitality italiana che costituiscono il comparto di maggior successo, a livello internazionale, per la crescita dell’economia. Unico nel suo format di operatore multimediale e multicanale del settore, Gambero Rosso possiede un’offerta di periodici, libri, guide, broadcasting (Sky 415 e 133) e web OTT con cui raggiunge professionisti, canali commerciali distributivi e appassionati in Italia e nel mondo. Gambero Rosso Academy è la più ampia piattaforma formativa professionale e manageriale per la filiera agroalimentare, della ristorazione, della ospitalità e del turismo. Gambero Rosso offre al sistema produttivo italiano un programma esclusivo di eventi di promozione B2B per favorirne il costante sviluppo nazionale e internazionale. www.gamberorosso.it e www.gamberorossointernational.com

Comunicato stampa

Se vuoi condividi: grazie!