#ilgustodifernando: da Viareggio alla Versilia storica, dove mangiare bene “en plein air”

Se vuoi condividi: grazie!

La Toscana si riconferma in zona gialla e la Versilia torna ad animarsi. Giardini, cortili, loggiati e piazze sono in fermento per la ripresa delle attività nel pieno rispetto della normativa anti-Covid che impone ai ristoranti  il servizio ai tavoli solo all’aperto. La proposta gastronomica “en plein air” è varia e spazia dai locali della costa tra Viareggio e Forte dei Marmi a quelli dell’entroterra fino alle colline apuane. Quindi, dove poter mangiar bene all’aperto in attesa della stagione estiva? Ecco qualche suggerimento….

Sashimi di salmone

Nella Darsena viareggina un cubo di vetro che si apre in un grazioso giardino dall’altro lato di via Menini è la insolita location de Laltrolato. In un contenitore minimal chic, viene proposta una cucina gourmet e a tratti sperimentale negli abbinamenti dei sapori. Siamo nel quartiere dei pescatori e dei grandi cantieri navali, la proposta non può essere che di mare: pesce freschissimo al naturale come nei grandi crudi o lavorato con tecniche innovative come l’essiccazione e la reidratazione come per il gustoso Sashimi di salmone. Grande attenzione per la presentazione dei piatti e grande cura del cliente da parte dei gestori estremamente gentili. Ottima cantina di bianchi  e bollicine.

Laltrolato, via Euro Menini 47 , Viareggio (LU), tel. 0584 184 0125

 

Gamberoni su insalata di carciofi
  • Sul lungomare di Forte dei Marmi  l’Osteria del Mare  è uno dei ristoranti del gruppo Vaiani & Vaiani. In una location prestigiosa, la struttura è in stile marinaro con travi e pannellature  in legno bianco, circondata da graziose pergole bordate di verde sotto le quali poter mangiare rinfrescati dalla brezza marina. La cucina proposta è quella tradizionale del mare versiliese, fatta di pesce fresco lavorato pochissimo e declinato in piatti semplici e gustosi. Imperdibili le Crudité, i Fiori di zucca ripieni di pesce, i classici Gamberoni  su insalata di carciofi e la leggerissima Frittura mista.
    Servizio veloce ma impeccabile, ottima cantina e rapporto prezzo/location imbattibile. Conferma di una particolare attenzione alla qualità dei prodotti trattati è data poi dal fatto che gli ortaggi, i frutti di bosco e le erbe aromatiche che sono serviti nei quattro ristoranti dei Vaiani (Bistrot, Osteria del Mare, Pesce Baracca e The Fratellini’s) provengono dalla fattoria di famiglia a San Quirico di Moriano nella campagna lucchese. Dal produttore al consumatore..

Osteria del Mare, viale Franceschini 4/C, Forte dei Marmi (LU), tel. 0584 83661

 

Muscoli ripieni

Siamo nell’ entroterra della Versilia storica, in località Pozzi nel comune di Seravezza : I Quattro Mori è un piccolo gioiello  immerso negli uliveti quercetani, nato nei locali del vecchio bar del Cinema Moderno ormai dismesso. Valentina Sorice, che gestisce il ristorante con la sua famiglia, è attrice teatrale e appassionata di cinema: ha ricreato infatti  la magica atmosfera di “Nuovo Cinema Paradiso” con proiezioni di film della vecchia Hollywood sulle mura di cinta del giardino, dove si può mangiare al fresco sotto le fronde di olivi secolari. La proposta culinaria è varia e spazia dalla cucina di pesce ai piatti della tradizione versiliese dell’entroterra: oltre agli ottimi Spaghetti allo scoglio e alla classica Frittura di pesce con verdure, si possono assaggiare i Muscoli ripieni in guazzetto di pomodoro, gli “Gnudi” di ricotta e spinaci e (perché no!) anche il gustoso “Peposo” con le cipolline nella versione dello chef Marco Donatelli. Gentilezza, genuinità e un pizzico di glamour in una location bucolica

I Quattro Mori, via Alessandrini 517, Pozzi Seravezza (LU), tel. 320 8836933

 

 

Pancia di vitella stracotta nel vino rosso

Ora saliamo a Pruno sulle montagne di Stazzema, verso le vicine Alpi Apuane, dove i paesaggi diventano mozzafiato tra foreste di castagni e valli attraversate da fiumi che vanno a sfociare nel nostro Tirreno. Il ristorante La Canonica è situato in una delle più suggestive location che si possano trovare in Alta Versilia: ricavato appunto all’interno dell’antica canonica di Pruno ormai sconsacrata, mangiando sulla sua terrazza panoramica si gode di un  sensazionale affaccio sul Monte Forato. Le salette interne sono deliziosamente arredate in stile rustico toscano con soffitti travati a vista, caminetti e pavimenti di cotto: la sensazione è quella di entrare in una calda e accogliente abitazione rurale degli inizi del secolo scorso. Cucina toscana e del territorio con qualche tocco di internazionalità: piatti ben realizzati e gustosi con particolare attenzione alla presentazione. Da gustare senz’altro i classici Tordelli ripieni di carne fatti in casa, la Pancia di vitella brasata al vino rosso e il Filetto di cinta senese lardellato. Ottima selezione di vini rossi per lo più locali. Per rivivere l’atmosfera di “Sogno di una notte di mezza estate”.

La Canonica, loc. Pruno, Stazzema (LU), tel. 333 8816446

 

#ilgustodifernando“Imprenditore, curatore d’arte e viaggiatore, sono sempre stato alla ricerca del bello e del buono. Ho girato in quattro continenti per mari e monti, ho visitato luoghi e città e mi sono calato in culture lontane per poi tornare a riscoprire la mia Toscana con i suoi tempi e le sue tradizioni. Borghi storici, città signorili e repubbliche marinare: la nostra regione è un meraviglioso mix di arte e cultura enogastronomica, che mi diverto a raccontare con un pizzico di ironia.” Diego Fernando Menchini

Se vuoi condividi: grazie!