Tommaso Taiti scommette su Prato senza abbandonare Pistoia: Inaugurato “Galleria 33”

Se vuoi condividi: grazie!

 Davide Berti e Tommaso Taiti, rispettivamente zio imprenditore e nipote chef di 49 e 36 anni, hanno inaugurato in via Firenzuola il ristorante “Galleria 33”

Sembra proprio una sfida, aprire un locale e in una piazza per loro nuova e farlo in questo periodo post- Covid19 in cui tanti imprenditori non sanno se riaprire i propri locali nel centro storico di Prato.

Taiti è ancora legato a Pistoia dove gestisce il ristorante pizzeria “Il Duomo”, dopo aver chiuso l’esperienza di “Ciccia e sushi” in via Carratica a Pistoia, ha scelto Prato per aprire la seconda attività nel settore della ristorazione. Città della quale è originario.

Il locale è stato decorato grazie anche all’opera del pittore Andrea Martinelli, che ne ha firmato l’allestimento.  Tre salette separate che si affacciano sulla strada.

Dovrebbero esserci quaranta posti all’interno, sessanta all’esterno, ma ovviamente dovranno essere ben valutate le norme in vigore.
Una apertura articolata nel corso della settimana. Dal giovedì alla domenica, quando è in vigore la pedonalizzazione serale, saranno protagonisti i tavolini all’aperto in via Firenzuola e piazzetta del Pesce.
Il martedì e il mercoledì Galleria 33 avrà in suo spazio esterno nella piazzetta ai piedi del palazzo comunale. Piazzetta finalmente liberata dalle auto parcheggiate.
Il ristorante Galleria 33 servirà piatti della tradizione toscana e cucina internazionale. Carne e pesce senza tralasciare le proposte vegetariane: due menù diversi per la cena e per l’aperitivo che, meteo permettendo,  sarà proposto nella piazzetta del Pesce.

Galleria 33 – Ristorante e Cocktail Bar

📞377 3614155

📍Via Agnolo Firenzuola 33, Prato

Se vuoi condividi: grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *