MasterChef8: Scopriamo i venti concorrenti che lotteranno fino alla finale

Se vuoi condividi: grazie!

MasterChef 8 entra nel vivo. I venti migliori aspiranti chef,  selezionati dai giudici Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Giorgio Locatelli, hanno ottenuto il grembiule con il proprio nome e nella puntata di giovedì 31 gennaio entreranno ufficialmente nella MasterClass, per dare vita alle sfide verso la finale

I venti selezionati della nuova edizione di MasterChef Italia, usciti dalle preselezioni e scelti nella prima serata, sono:

Samuele Cesarini (22 anni, macellaio) di San Marino – RSM;

Vito Tauro (51 anni, gommista) di Castellana Grotte – Bari;

Virginia Fabbri (22 anni, studentessa di giurisprudenza) di Pesaro;

Verando Zappi (33 anni, responsabile marketing) di Viterbo;

Valeria Raciti (31 anni, segretaria) di Acireale – Catania;

Tiziana Rispoli (42 anni, commessa) di Napoli;

Tiziana Bortolon (53 anni, impiegata), di Castelfranco Veneto – Treviso; Salvatore Cozzitorto, 30 anni, comandante di navi Cargo

Salvatore Cozzitorto (30 anni, comandante di navi cargo) di Agrigento;

Paola Chiaraluce (36 anni, product manager) di Dublino;

Caterina Gualdi (53 anni, casalinga) di Cene – Bergamo;

Loretta Rizzotti (51 anni, architetto) di Rivanazzano Terme – Pavia;

Guido Fejles, 33 anni, praticante avvocatoGuido Fejles(33 anni, praticante avvocato) di Torino;Gloria Clama, 40 anni, operaia mulettista

Gloria Clama (40 anni, operaia mulettista) di Paularo – Udine;

Giuseppe Lavecchia (35 anni, venditore ambulante) di Salice Terme – ;

Giovanni Venditti (37 anni, studente di Medicina) di Campobasso;Gilberto Neirotti, 23 anni, studente di Giurisprudenza

Gilberto Neirotti (23 anni, studente di Giurisprudenza) di Verona;

Gerry Alotta (37 anni, maniscalco) di Busto Arsizio – Varese;

Federico Penzo (20 anni, pescatore) di Chioggia – Venezia;

Anna Martelli (72 anni, pensionata) di Pecetto Torinese – Torino;

Alessandro Bigatti (33 anni, impiegato) di Torino.

Se vuoi condividi: grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *