L’arte del gusto, il gusto dell’arte: il programma dell’evento conclusivo a Siena

In svolgimento il 3 dicembre a Siena, con inizio dalle ore 9,30, L’ARTE DEL GUSTO, IL GUSTO DELL’ARTE – Turismo, cultura, enogastronomia e territorio – evento conclusivo per l’anno del cibo italiano in Toscana – il programma dettagliato 

Arte, paesaggio, cultura. E naturalmente cibo. Sono i temi sui quali punterà l’evento conclusivo che la Toscana vuole dedicare alla chiusura dell’Anno del Cibo italiano. Toscana, l’arte del gusto, il gusto dell’arte, turismo, cultura, enogastronomia e territorio è il titolo dell’iniziativa in programma il prossimo 3 dicembre presso il complesso museale di Santa Maria della Scala a Siena. L’organizzazione è a cura di Vetrina Toscana, il programma di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti tipici del territorio, in collaborazione con gli assessorati regionali al turismo e al commercio e all’agricoltura, del Comune di Siena e di Santa Maria della Scala.

9,30 – Registrazione dei partecipanti

10,00 – Saluti:  Alberto Tirelli, Assessore al commercio, turismo, giustizia paliesca, attività produttive del Comune di Siena – Riccardo Breda, Presidente Unioncamere Toscana  -Marco Remaschi, Assessore all’agricoltura della Regione Toscana

10,45 – Introduzione – L’Anno del Cibo Italiano in Toscana: risultati e prospettive – Stefano Ciuoffo, Assessore alle attività produttive, al credito, al turismo e al commercio della Regione Toscana

Apertura dei lavori
Modera: Fiammetta Fadda, contributing editor de La Cucina Italiana
Il quadro di riferimento: concetti guida e dati

11,00 – L’Anno del Cibo Italiano – Mauro Rosati, Direttore Generale della Fondazione Qualivita

11,15 – Turismo enogastronomico: le tendenze nazionali e internazionali – Roberta Garibaldi, Università degli Studi Bergamo

Lectio Magistralis
11,30 – L’Arte del gusto e del vivere in Toscana – Philippe Daverio, storico dell’arte -L’esperienza toscana tra Turismo, cultura, enogastronomia e territorio: casi di studio

12,30 – Il Giardino di Daniel Spoerri e il ristorante Non solo Eat Art- Roberto Rossi, proprietario del ristorante Il Silene, gestore dei servizi all’interno del parco e chef di Vetrina Toscana

12,40 – Il Museo e il Giardino di Villa Bardini e La Leggenda dei Frati – Filippo Saporito, chef di Vetrina Toscana

12,50 – L’influenza del territorio sulla cucina nella terra dei Medici – Christian Borchi, chef di Vetrina Toscana

13,00 – L’arte del gusto di Vetrina Toscana pranzo a cura degli chef di Vetrina Toscana

15,00 – La Comunicazione enogastronomica dallo story telling al menu: l’arte di sapersi raccontare -Coordina: Maurizio Masini, Direttore del Master in Comunicazione d’Impresa dell’università di Siena – Intervengono: Paolo Chiappini, Direttore di Fondazione Sistema Toscana; Aldo Fiordelli, Le Guide de L’Espresso; Giulia Scarpaleggia, autrice del blog Julskitchen

16,00 – Il turismo e l’enogastronomia: buone pratiche del “Bel Paese” a confronto Coordina: Alessandro Tortelli, Centro Studi Turistici di Firenze
Intervengono: Raffaela Stradiotto, DMO Piemonte; rappresentante Regione Sicilia; Silvia Burzagli, Regione Toscana; Marta Javarone, Toscana Promozione Turistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *